domicilio

Domicilio e residenza del debitore

Domicilio e residenza del debitore Residenza e domicilio (anche quelli del debitore) dovrebbero coincidere, ma in alcune situazioni si potrebbe verificare una mancata sovrapposizione, soprattutto quando abbiamo a che fare con persone debitrici. L’art. 43 del Codice Civile definisce la residenza anagrafica come il “luogo in cui la persona ha la sua dimora abituale“. Insomma, residenza e domicilio dovrebbero coincidere, ma non è sempre così. Sebbene nel…

Share

Registrare una telefonata è legale?

Nell’uso improprio della registrazione di una chiamata si può configurare il reato di "diffusione illecita di conversazione privata" o di "interferenze illecite nella vita privata altrui" la cui condanna prevede la reclusione dai sei mesi ai quattro anni.

Share