ufficiale giudiziario

Ufficiale Giudiziario: la relazione non è soggetta a querela di falso

La relazione dell’Ufficiale Giudiziario circa l’effettiva residenza, dimora o domicilio di fatto del destinatario dell’atto, presso l’indirizzo indicato dal notificante, in caso di notifica ai sensi dell’art. 140 c.p.c., costituisce mera presunzione, superabile senza necessità di ricorrere alla querela di falso, con qualsiasi mezzo di prova.

A ribadirlo è la Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 3, con l’ordinanza n. 9049/20, depositata il 18 maggio 2020 e scaricabile, con testo integrale, cliccando qui.

Con detta ordinanza, infatti, la sesta sezione Civile della Suprema Corte si è espressa in tema di efficacia probatoria delle attestazioni contenute nella relazione dell’Ufficiale Giudiziario, nell’ambito del procedimento di notificazione degli atti esecutivi:

Ai fini della corretta determinazione del luogo di residenza o di dimora del destinatario, assume rilevanza esclusiva il luogo ove questi dimori di fatto in via abituale, con la conseguenza che le risultanze anagrafiche rivestono un valore meramente presuntivo circa il luogo di residenza e possono essere superate da una prova contraria, desumibile da qualsiasi fonte di convincimento, e, quindi, anche mediante presunzioni.

TUTELA DEL CREDITO è leader nella distribuzione di report finalizzati al RINTRACCIO DEBITORE particolarmente utili nel rintraccio della residenza attuale del debitore, non solo ai fini della notifica di atti giudiziari, ma anche per effettuare un pignoramento presso la sua abitazione e riuscire così a recuperare il credito con ragionevole rapidità.

E’ notorio come i debitori, proprio con l’intento di sfuggire alle pretese creditorie, cambino frequentemente la propria residenza anagrafica, rendendo così ai creditori, e in particolare ai loro Avvocati di fiducia, più difficile notificare qualsivoglia atto di causa, decreto ingiuntivo, precetto, ingiunzione di pagamento, etc.

La soluzione, per ovviare alle difficoltà di notifica e rintraccio debitore dovute ai suoi repentini e frequenti cambi di residenza, è conoscere l’indirizzo ove il debitore vive abitualmente. TUTELA DEL CREDITO, in partnership con le migliori società di informazioni commerciali investigate, è a tua disposizione per questa soluzione e molte altre ancora.

Per maggiori approfondimenti, chiama subito TUTELA DEL CREDITO al +393661674170 oppure compila il modulo contatti che trovi cliccando qui


TUTELA DEL CREDITO ha piena operatività in tutti i Comuni delle seguenti Provincie:

AgrigentoAlessandriaAnconaAosta
ArezzoAscoli PicenoAstiAvellino
BariBarletta-Andria-TraniBellunoBenevento
BergamoBiellaBolognaBolzano
BresciaBrindisiCagliariCaltanissetta
CampobassoCarbonia-IglesiasCasertaCatania
CatanzaroChietiComoCosenza
CremonaCrotoneCuneoEnna
FermoFerraraFirenzeFoggia
Forlì-CesenaFrosinoneGenovaGorizia
GrossetoImperiaIserniaLa Spezia
L’AquilaLatinaLecceLecco
LivornoLodiLuccaMacerata
MantovaMassa-CarraraMateraMedio Campidano
MessinaMilanoModenaMonza e della Brianza
NapoliNovaraNuoroOgliastra
Olbia-TempioOristanoPadovaPalermo
ParmaPaviaPerugiaPesaro e Urbino
PescaraPiacenzaPisaPistoia
PordenonePotenzaPratoRagusa
RavennaReggio CalabriaReggio EmiliaRieti
RiminiRomaRovigoSalerno
SassariSavonaSienaSiracusa
SondrioTarantoTeramoTerni
TorinoTrapaniTrentoTreviso
TriesteUdineVareseVenezia
Verbano-Cusio-OssolaVercelliVeronaVibo Valentia
VicenzaViterbo 
Share